Igiene

Aria o carta? Il modo più igienico di asciugarsi le mani

Se lavarsi le mani è gesto di fondamentale importanza nella vita di tutti i giorni, e oggi ancor di più, asciugarle nel modo corretto è altrettanto fondamentale. È risaputo, infatti, che la trasmissione di batteri è più facile in presenza di pelle umida ma anche e soprattutto sugli asciugamani di spugna presenti nei nostri bagni.

La nuova sfida inizia appena un secondo dopo la chiusura del rubinetto: l’asciugatura. Cosa è meglio utilizzare, gli asciugamani monouso o i “soffioni” elettrici?

Sono molti gli studi ufficiali che fanno dimostrano che la carta è lo strumento migliore perché permette di asciugare le mani in modo più efficace, rimuovendo i batteri ed evitando contaminazioni nell’ambiente circostante. Da un punto di vista igienico, infatti, gli asciugamani di carta sono superiori ai soffioni elettrici poiché non disperdono germi nell’aria. Il loro utilizzo è raccomandato sempre in ogni luogo pubblico e non solo negli ospedali.

Altro aspetto da tenere in considerazione è il fattore tempo. Gli essiccatori elettrici impiegano circa 45 secondi per asciugare al meglio le mani. Un’eternità se si considera che la “pazienza” media delle donne si attesta tra i 13 secondi e i 17 secondi di attesa. Al contrario, un asciugamano monouso permette una essiccazione del 96% in soli 12 secondi!

News

Come pulire il microonde in modo naturale

Dopo il frigorifero, il microonde è uno degli elettrodomestici più presenti in cucina perché ha…
Continua a leggere

Come igienizzare il bagno? Trucchi e consigli

Il bagno è una delle stanze più utilizzate ed è ovviamente uno di quegli ambienti…
Continua a leggere

Come scegliere tra sapone liquido e saponetta: vantaggi e svantaggi

Non sai scegliere tra sapone liquido o saponetta? Non esiste una risposta corretta, ma vediamo…
Continua a leggere
Hai una domanda per noi? Scrivici