Cucina

Dolci per l’estate: ricetta del gelato al limone senza gelatiera

Quando l’anticiclone africano incombe, non c’è niente di più rinfrescante di un buon gelato al limone. Perfetto come merenda o come dessert dopo cena, puoi prepararlo a casa anche senza gelatiera, con questa ricetta testata da noi di Nicky per te!

Ingredienti per 500 g di gelato

  • 200 ml di acqua
  • 150 ml di succo di limone
  • 150 g di zucchero semolato
  • 200 ml di panna fresca
  • 100 ml di latte
  • 10 g di amido di mais (maizena)

Preparazione

Per preparare il gelato al limone, per prima cosa metti in una pentola abbastanza capiente lo zucchero e l’amido di mais setacciato. Mescola insieme con un cucchiaio e versa la panna, il latte e l’acqua.
Dopo aver amalgamato il tutto, metti sul fuoco a fiamma bassa: fai attenzione a non far bollire il composto, che deve risultare solo tiepido.
Una volta che lo zucchero si sarà sciolto, trasferisci il composto liquido in un contenitore largo e fallo raffreddare in frigorifero per almeno due ore.
Nel frattempo, lava accuratamente i limoni, spremili e filtrane il succo per eliminare eventuali semini e i residui della polpa. Unisci il succo alla base del gelato ormai fredda, mescola con cura e metti il composto in freezer.
Rimescola il gelato ogni trenta minuti per cinque volte, per evitare che si cristallizzi e per amalgamare per bene i vari ingredienti.
Dopo circa due ore e mezza, il tuo gelato al limone fatto in casa sarà pronto per essere gustato.

Consigli

Tira fuori il gelato al limone dal freezer dieci minuti prima di servirlo e decoralo con delle scorzette di limone grattugiate e, per un tocco di freschezza in più, qualche fogliolina di menta.

 

 

Hai una domanda per noi? Scrivici